venerdì 15 luglio 2016

Ancora una....ok sto! 7 e mezzo!

Ciao,
oggi si parla di un gioco di carte, incredibilmente senza plance o meeple eppure davvero niente male.
Mentre lo si gioca la prima volta è facile pensare di fare una partita a 7 e mezzo evoluto, no non è un pokemon. Ma un brillante gioco di Alexander Pfister.


Port Royal 


Gioco del 2014, da 2 a 5 giocatori edito da Pegasus Spiele, totalmente indipendente dalla lingua. Le carte sono ben disegnate e i simboli di facile comprensione.

Un gioco super compatto che io e LadyCubetto abbiamo deciso già di portare con noi in vacanza visto che è composto solo da due mazzi di carte he rappresentano sul fronte navi, missioni, marinai e pirati, mentre sul retro monete, et volia tutto il gioco è a portata di mano.
Anche il setup è immediato, infatti consiste nel mischiare il mazzo e dare tre carte coperte (monete) ad ogni giocatore. Fatto!
Tempo di spiegazione compreso esempio di gioco circa 10 minuti scarsi, splendido.
Vince e conclude il gioco il primo che ottiene 12 punti dalle sue carte.
Gioco sia per assidui che per occasionali.

E quindi come si gioca? 
Facilissimo, ad ogni turno un giocatore gira tante carte finché:
  1. compaio due navi dello stesso colore (cioè sballa) e butta tutte le carte pescate
  2. decide di stare, per usare una terminologia alla 7 e mezzo, o fermarsi e a questo punto può scegliere di vendere una delle navi che sono uscite oppure comprare una delle carte personaggio presente.

Dopo che il giocatore attivo ha effettuato la sua azione gli altri giocatori a turno possono vendere una nave avanzata, dando una moneta del ricavato al giocatore corrente o comprare una delle carte presenti pagandone il costo più una moneta sempre al giocatore attivo.

Il bello del gioco sta nel fatto che le monete che si ricevono vengono prese dal mazzo con cui si effettua il turno e nessuno può vederle. In questo modo non è possibile memorizzare le carte, aumentando l'incertezza e il caso.
Altro aspetto positivo è il push-and-luck, più peschi e più rischi, ma che fa aumentare l'adrenalina al tavolo e ti può far ottenere carte migliori da vendere/comprare.
E per concludere, potendo fare ogni turno una azione per giocatore vengono abbassati quasi a zero i tempi morti.

Insomma questo gioco ci ha colpito parecchio e sarà nostra buona cura farne proseliti!

P.S.: stiamo valutando se prendere l'espansione, che attenzione comprende anche dei token!!!