sabato 26 settembre 2015

Energia Scotty!!!

L'altra sera dopo una giornata passata a pensare cosa giocare dopo che i nani fossero andati sul pianeta nanna, la scelta è caduta su "Star Trek: Expeditions" di Knizia, un cooperativo.
"Energia Scotty!!!"
Eh si l'ho sempre voluto dire o meglio, alla fine le mie parole son state: "Ecco capitano", visto che Scotty ero io.

Star Trek: Expeditions

Nel gioco ognuno interpreta un personaggio del telefilm, la nuova serie con gli attori nuovi. 
Nel nostro caso:

- IzioMan: il capitano Kirk
- LadyCubetto: Spock
- LadyCaffeina: il dottor McCoy
- Io: l'ing. Scott

Il nostro scopo era cercare di far annettere un nuovo pianeta alla Federazione Stellare, peccato che appena arrivati troviamo:

A. una nave Klingon in orbita che ci vuole fare il mazzo,
B. una guerra civile,
C. una crisi ecologica.

La dinamica del gioco si sviluppa nello svolgere delle missioni relative ai campi politici, ambientali e diplomatici.
Vi svelo già come è andata a finire: 
- La guerra civile è stata debellata;
- Abbiamo installato un sacco di cose e il clima del pianeta è diventato superfico;
- hanno deciso di annettersi ai Klingon :O

Quindi in poche parole ci siamo fatti il mazzo per gli altri.

Piccola riflessione personale, il gioco come detto è di Knizia e, al contrario del solito, l'ambientazione si è sentita. Saranno state le miniature o che sono fan delle varie serie, ma si avvertiva.
Il gioco è un collaborativo e mi è abbastanza piaciuto.. ma anche stavolta il lavoro di gruppo non mi entusiasma, preferisco fare il gradasso e farmi le missioni da solo, tanto alla fine se le risolvo serve anche alla comunità eheheh.
E poi siamo sinceri le missioni senza le carte di IzioMan, anzi del capitano Kirk, non le avrei risolte da solo... chi fa da se fa per tre, ma l'unione fa la forza!

Ma torniamo al gioco in se.
Si comincia sulla USS Enterprise e si ci teletrasporta sul pianeta, in una delle regioni, "Energia Scotty!" (scusate non resisto).

Una volta arrivati viene rivelata la missione: può essere di quelle necessarie alla conclusione del gioco (e fa parte del famoso diario di bordo del capitano, data astrale 1230484388) oppure una di quelle marginali, senza cui mica puoi lasciare la regione!

Per poter completare la missione devi superare una certa soglia indicata. Il punteggio è dato dal proprio personaggio, a cui si somma il valore dei vari ammennicoli e membri dell'equipaggio che fanno parte della squadra, più il valore dei dadi che vengono tirati.

Nel mentre, purtroppo, il tempo va avanti (se finisce, il gioco si conclude) e ogni tanto arrivano i Klingon a spararci due cartucce.

Ok l'abbiamo finito anche perché abbiamo fatto il livello più semplice dei tre disponibili, ma era la prima partita.
Lo riproveremo? Non so, vediamo... vi terremo aggiornati!