giovedì 15 giugno 2017

Anniversario Star Wars...

Corre un altro anniversario della saga più famosa al mondo, Star Wars. Anche il piccolo cubetto ormai sta entrando nella storia con la sua spada laser che la mamma gli ha regalato.
Ovviamente così piccolo non mi sento di fargli vedere tutti i film per non turbarlo troppo, ma ha già un sacco di pantaloni e magliette. Ovviamente è affascinato dal lato oscuro di Dart Fener o per meglio dire dal suo costume di scena.
Complici gli ultimi pacchi di compiti da correggere, medie da raddrizzare e registri da completare LadyCubetto è molto oberata ultimamente (e poi continuano a dire che i professori non fanno nulla, mah provate a sposarne uno e poi mi dite), mi organizzo la serata con Doc a casa sua, tanto i cubetti li avevo sfondati a più non posso durante la giornata e si sarebbero addormentati molto presto senza dar preoccupazioni alla mamma.

Ore 21 e sono sotto casa sua dove ha già tirato fuori sul mega tavolo la grande scatola.

Star Wars Rebellion

Gioco di , da 2 giocatori dalla durata di un paio di ore.
Ognuno impersona una lato delle due fazioni presenti nella saga: l'impero o la resistenza.
Scelgo in onore del piccolino l'Impero con tutti i suoi vascelli e le sue truppe aeree e di terra, mentre il Doc sceglie la resistenza.

Gli obiettivi per vincere la partita sono:
- nel caso dell'impero -> scoprire dove si trova la base ribelle e distruggerla, annientando tutte le truppe presenti.
- nel caso della resistenza -> riuscire a non farsi scoprire e rimanere vivi finchè il segnalino del tempo non decreta la vittoria dei ribelli.

Ecco la basa ribelle
su Mygeeto 
Sveliamo subito che il DOC ha vinto e, giustamente, l'impero non è riuscito ad annientare la ribellione anche scoprendo dove si trovava la base ribelle. Ovviamente come da legge di Murphy si trovava nell'ultimo pianeta che ho visitato.
L'effetto scenico del gioco è da paura, tutti i sistemi sono visibili sulla grande plancia che viene piazzata tra i giocatori e ognuno di questi viene dotato di un set iniziale di truppe e vascelli oltre ad alcuni personaggi iniziali che servono per effettuare le azioni del gioco.

Il numero di personaggi ad ogni turno aumenta e la loro comparsa segue il filo cinematografico creando l'atmosfera giusta.

In ogni turno prima l'impero e poi i ribelli scelgono i personaggi con cui effettuare le azioni e quelli che potrebbero usare per difendersi dagli attacchi dell'avversario. 
Con un personaggio si possono scoprire nuovi sistemi effettuando spostamenti di truppe o le azioni scritte sulle loro carte.

Il gioco prosegue così finché una delle due condizioni di fine partita viene soddisfatta.

Che dire di Star Wars? Se ti piace la saga ci sballi con tutte le bellissime miniature presenti. Infatti la scatola pesa tantissimo. L'atmosfera essendo fan la si sente tutta e chiudi un occhio anche se ad un tiro di dadi uno sfigato riesce a battere l'imperatore in persona. Quindi il gioco è promosso appieno.