giovedì 1 giugno 2017

Trasferta al Poldo's Bar

Serata senza cubetti, li abbiamo lasciati a casa con la baby sitter, quindi coca cola, patatine e cartoni animati a manetta, no scherzo è brava e li mette a nanna all'orario concordato.
Così ci dirigiamo nel nostro locale di riferimento a Genova per una serata ludica, il Poldo's Bar in via Pisacane (eh si dai un po' di pubblicità ci sta tutta), dove Leo ci attende con tutti i suoi giochi in bella mostra, sopra e sotto il bancone, per non parlare degli scaffali, le piastre e le varie mensole.
Arrivati e salutati calorosamente come solo lui sa fare, ci aggiriamo per scegliere il titolo della serata.
Dopo averne sentito parlare tantissimo e avendo chi ce lo spiega intavoliamo uno dei titoli in lizza per lo Spiel de Jheres 2107.

Great Western Trail

Gioco del 2016, di Alexander Pfister, noto per Mombasa, Port Royal e Oh my Goods, da 2 a 4 giocatori, dalla durata ben sostenuta, circa 2 ore in due e almeno 3 e un po' in quattro (se conoscono il gioco).

La partita dura circa 20 turni a giocatore ed è il massimo che posso dire perchè nelle partite giocate siamo arrivati in fondo al percorso almeno 7/8 volte a testa più le soste intermedie.

Nel gioco bisogna portare le nostre mucche (carte) fino alla ferrovia dove verranno caricate sul proprio treno fino alle varie città americane. Durante il viaggio si costruiscono case, si comprano altre vacche e si assoldano altri mandriani, ingegneri e magnati.

Il gioco gira molto bene, la prima partita sicuramente non sarà molto semplice,
perchè non conoscendo bene i palazzi e il percorso che si effettua, probabilmente i giocatori li piazzeranno a casaccio.
Ma dalla seconda partita in poi si apprezza di più l'amalgama delle varie opzioni che si hanno a disposizione innescando combo tra le azioni dei palazzi. 
Le partite all'inizio inevitabilmente partiranno piano per mancanza di soldi o di vacche dai valori alti, ma pian piano il motorino che ogni giocatore si costruisce da metà partita in poi avendo più risorse e soprattutto più azioni da scegliere il piacere che scaturisce il proprio turno di gioco aumenterà sensibilmente.
Sicuramente gli obiettivi che si possono pescare durante la partita indirizzeranno le scelte di ognuno, ma anche il capitalizzare al meglio la consegna delle vacche nelle varie città può essere un punto vincente. Infatti in una delle partite a due con LadyCubetto ho vinto solo perchè avevo piazzato un mio cilindretto nella città di San Francisco e lei no.
Quindi che dire il gioco è ben solido e strutturato, bella la grafica e i materiali., complimenti a Uplay per averlo localizzato. Molto piacevole da giocare anche se alla lunga può stancare, perchè è vero che le azioni da metà in poi sono sicuramente più corpose ma sono comunque sempre le stesse e abbiamo trovato la partita (per i nostri standard di gioco) forse troppo lunga.