giovedì 28 dicembre 2017

Quando il primato è meritato

Comprato all'inaugurazione del negozio Dungeon Store di Genova in sconto, l'abbiamo sempre guardato con curiosità, altissime aspettative e diciamolo anche timore. 
Ma una sera di settembre abbiamo deciso che era arrivata la sua ora. Anche perchè a breve sarebbe stato pubblicato il seguito e quindi non volevamo arrivare impreparati all'evento.

Pandemic Legacy

Gioco da due a quattro giocatori. Della serie Legacy, cioè il gioco si modifica durante le partite, evolvendosi, stravolgendosi, complicandosi o facilitandosi. 
E con questo non posso dir di più, se non che si cerca di combattere le malattie che si diffondo sul pianeta con ogni mezzo disponibile nel mese che si sta giocando. 
In più posso dire che si possono fare dalle 12 alle 24 partite, poi si avrà la propria copia come si è modificata per poter rigiocare il mese di dicembre all'infinito.

Tornando al titolo del post, possiamo dire che (secondo noi) il primato questo titolo se lo merita tutto, per un sacco di motivi.
Come collaborativo (ricordo che io non li amo moltissimo) lo trovo stupendo, ogni partita, 
anche se giocato solamente in versione base e non legacy, non è mai uguale e l'interazione tra i giocatori e altissima.
Sicuramente il gruppo fa tanto, perchè se avete un personaggio che prende decisioni per tutti allora non aprite la scatola, potreste comunque annoiarvi, ma se siete fortunati come me e vi trovate al tavolo con LadyCubetto, LadyCaffeina e IzioMan allora la musica cambia. 
Durante tutti i mesi abbiamo discusso le mosse da fare, litigato (per modo di dire) dove mettere o fare qualcosa in un certo momento, alle volte persino messo ai voti le possibili proposte! 
Insomma un gruppo affiatato si diverte a giocare insieme.
La storia e la costruzione dei colpi di scena in questo gioco è veramente ricercata ed elaborata, durante la partita sembra come se tutto avvenisse al momento giusto, come in un bel film.
Ogni partita alla fine dura circa un oretta o poco più, ma poi (almeno per noi) ci abbiamo sempre aggiunto almeno mezz'ora tra scegliere le migliorie di fine mese e la scelta dei personaggi da usare per il mese successivo.
Sicuramente ogni partita è condizionata dalle città che vengono rivelate durante il setup e i primi giri, più sono sparse più la partita potrebbe essere semplice, ma certamente ogni partita non sarai mai uguale alle precedenti.
Veramente un gran bel gioco!
E se vogliamo metterla sul piano monetario, a noi è costato 42 euro, ma ci abbiamo giocato N partite: diverse, intense, divertenti e ansiogene. Meramente in valori temporali, la campagna di Pandemic è durata all'incirca 30 ore di gioco.
Se lo paragoniamo ad esempio ad un Ticket To Ride vagoni e velieri, il rapporto costo/qualità del gioco propende sicuramente a favore di Pandemic Legacy.
Ora non ci resta che attendere la seconda stagione!