venerdì 21 ottobre 2016

Dalle vipere rosse ad una serata con Dorn

Rieccoci qui, portare i cubetti dai nonni dà i suoi frutti: infatti alle 20:30 erano a dormire tutti e due!
Così apriamo la borsa delle meraviglie. 
LadyCubetto ha deciso che, per il weekend in campagna, il sacco magico dovesse contenere un gioco conosciuto, un gioco non ancora provato e uno corto (nel caso i bimbi avessero tirato lungo l'addormentamento).
Quindi, vista l'ora, abbiamo deciso di giocare sia a quello conosciuto che a quello sconosciuto: Istanbul e Il Vecchio, entrambi di Rudiger Dorn.

Di Istanbul avevamo già parlato in questo articolo. All'epoca, è vero, non ci era particolarmente piaciuto, ma... errare è umano! Infatti, giocando giocando, abbiamo cambiato idea...

Istanbul

Titolo del 2014, edito dalla Pegasus Spiele, da 2 a 5 giocatori. Giocato spesso con LadyCubetto, ma anche con i nostri amici di sempre.
Lo scopo del gioco è recuperare 6 rubini (o 7 nella partita a due) prima degli altri.

Gioco bello e tosto. Una corsa contro il tempo. Nota positiva è la possibilità di poter creare dei tabelloni sempre diversi, che apre la strada a scenari, ergo strategie, sempre diverse. 
Abbiamo provato le versioni corta, lunga e casuale: ci hanno convinto tutte!
Ora non ci resta che defustellare l'espansione Moka...

Quindi dopo aver giocato al gioco conosciuto, siamo passati a quello sconosciuto.

Il Vecchio

Gioco del 2014, edito dalla Uplay, da 2 a 5 giocatori, dalla durata di un' oretta circa. 

Il gioco è composto da un tabellone principale che rappresenta la Toscana, con al centro Firenze bella grande e negli angoli della mappa le tre città a cui si può arrivare: Milano, Venezia e Roma.
Nella regione sono visibili 25 città toscane e, su ognuna di esse si trova un simbolo risorsa.

Lo scopo del gioco è ottenere punti prestigio entrando nei consigli dei nobili dalle 3 città limitrofe o nei due presenti nella città fiorentina: la Nobilità o il Comune.

Ogni giocatore ha dei meeples che può piazzare sulla mappa per muoversi da una città e l'altra, in modo da ottenere le risorse, oppure lasciare in uno dei vari consigli delle città (per poter entrare bisogna pagare con le risorse ottenute precedentemente).

L'interazione è alta fregandosi le azioni della varie città o accaparrandosi per primi i posti nei vari consigli. Alla fine si ottengono punti in base alle maggioranze nei consigli.

Preso su Uplay in mega offerta a 10 euro, anzi 9.95, con l'idea di utilizzarlo per scambi sulla math trade, ma invece ce lo teniamo stretto per adesso.
Dopo aver giocato le prime partite senza metterci troppe energie, abbiamo iniziato a capire come ottenere benefici maggiori con mosse più azzeccate e gli abbiamo dato un bel voto. Non è un "immancabile", ma un titolo leggero e ben ideato.